La Terapia del Carciofo

L’immagine e il titolo di questo opuscolo si può dire che è un po’ inconsueto, se non cervellotico.

Che relazione c’è tra un carciofo e questa pagina del Vangelo di Giovanni, il quale narra dell’incontro di Gesù con la donna Samaritana, così ricco di contenuti “spirituali”?

Non è svilire o anche prendere in modo ridicolo, o sarcastico, se volete, e quindi dissacratorio, la Parola di Dio?

Non è questo l’intento di queste pagine!

 E’ per mettere in luce il “Carciofo” che siamo noi!


 


 

Categorie: ,
Descrizione

Gli uomini, anelanti alle cose esteriori, erano divenuti estranei, anche a se stessi,

erano fuggiti dal loro cuore, e Colui che è ovunque voleva recuperarti e costringerti

a ritornare in te stesso

  1. AGOSTINO, sul Salmo 57,1.

 

Egli che è il solo Maestro interiore, si fece anche esteriore,  per chiamarci dalle cose esteriori alle interiori;

 e prendendo la forma di servo, affinché la sua sublimità fosse nota a coloro che si levano,

si degnò di apparire umile a coloro che giacciono.

  1. AGOSTINO, Contro la Lettera di Mani detta del fondamento, 36,41.
Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Terapia del Carciofo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.