Cristo Vocazione dell’Uomo

L’uomo è l’unico essere nel mondo dei viventi al quale è indirizzata una domanda. Domanda che esige una rispo-sta.
L’uomo infatti, a differenza degli animali, è l’unico vi-vente consapevole della limitatezza della sua vita. In altre parole, consapevole della morte.

Di conseguenza, la domanda rivolta all’uomo, più o meno consciamente, al suo esistere nel mondo, nell’arco di tempo limitato in cui ha esperienza di essere inserito, è una richiesta intorno al senso della sua vita.


 

 

 


 

Categorie: ,
Descrizione

Questo libro è un riassunto, anche se sommario, della visione che il Vangelo ha dell’uomo. Si tratta dunque di una visione proposta dalla parola di Dio e accolta nella fede. Chi ne fa la presentazione è un medico e psicanalista.
Una palese contraddizione, quindi. Lo psicanalista lavora su situazioni psicologiche ben precise, con un metodo scientifico appropriato. Ha sottomano dati sperimentabili.

La proposta di questo libro, invece, sembra partire da affermazioni che, a prima vista, non hanno incidenza emo-tiva alcuna e quindi non sono sperimentabili, di conse-guenza non sono di aiuto per risolvere i problemi dell’uomo moderno.

Nel mio lavoro terapeutico incontro svariate persone, con altrettante problematiche umane. Alla base di queste problematiche vi è un denominatore comune’, la paura. Paura di non essere accolti, paura di essere inferiori o es-sere superati, paura di non essere valutati, stimati, paura di prendere delle decisioni sbagliate, di non essere o non essere più all’altezza della situazione e tante altre paure di cui noi tutti, più o meno consciamente siamo a cono-scenza.
Il mio lavoro mi mette a contatto con persone le quali hanno forse raggiunto il limite di sopportazione della loro situazione.

 

 

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cristo Vocazione dell’Uomo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.